Oratorio di Santa Lucia sito in Frazione Barbato

 

La facciata dell’Oratorio

L’ORATORIO DI S. LUCIA (FRAZIONE BARBATO)

La sua erezione è così descritta nella relazione parrocchiale del 1905: «L’Oratorio di Santa Lucia V. e M. nella frazione Barbato (fu) costruito nel 1882 dal cieco Doda Tacchi Quirico e benedetto dal Parroco sac. Rey Felice, addì 13 dicembre 1882, dietro autorizzazione del Vescovo mons. Lero in data 13 luglio istesso anno. Ha un solo altare, è in buono stato, è bellamente dipinto dal pittore Mazzietti di Caprile». Secondo la volontà del donatore, questo oratorio doveva servire ai frazionisti per radunarsi nel mese di maggio e in altre solennità per la preghiera comune. Alla sua morte l’oratorio fu lasciato ai capifamiglia della frazione sotto la direzione del parroco. E’ di piccolissima capienza ed è ornato di ampio portico. Sulla facciata una scritta ricorda la generosità del fondatore: Doda Tacchi Quirico fu Quirico espose del proprio nel 1882.